Come impostare un JDK predefinito in Windows

Se per mantenere il ciclo di vita delle tue applicazioni Java in “Windows” hai bisogno di diversi Java Development Kit, in questa guida su come impostare un JDK predefinito in Windows; ti spiego cosa fare. Il problema non riguarda tanto se è impostato l’ ultima versione del JDK oppure no ma la comodità di creare le applicazioni java conformi allo standard più recente.

Configurare il JDK

Con un IDE come Netbeans o Eclipse possiamo impostare un JDK tra quelli disponibili dalle impostazioni del nostro ambiente di sviluppo. Se apri il CMD di Windows e digiti il comando Java -version non risulta impostato il Java Developmet Kit più recente; non è detto che le applicazioni non possano essere compilate con il JDK più recente perché bisogna solo impostarlo.

Impostare un JDK predefinito in Windows

In Windows 10 è molto semplice impostare il JDK predefinito grazie alla nuova interfaccia grafica; faremo un esempio con quest’ultimo tenendo in considerazione la posizione come impostazione, quindi:

  1. Crea la variabile di sistema JAVA_HOME con il percorso alla versione del JDK che si vuole impostare come versione predefinita.
  2. Trova la variabile di ambiente PATH e fai click sul pulsante modifica ed aggiungi il percorso (C:\Program Files\Java\versione\bin).
  3. Aggiungi il percorso relativo (%JAVA_HOME%\bin) e non assoluto per mantenere il ciclo di vita anche delle applicazioni sviluppate con altre versioni del JDK.
  4. Sposta in prima posizione la variabile “C:\Program Files\Common Files\Oracle\Java\javapath”.

Fatto! Se hai installato anche una versione a 32 bit di Java; assicurati che la variabile di ambiente “javapath” non occupi mai la prima posizione.

Come impostare un JDK predefinito in Windows 10
Impostare un JDK predefinito in Windows 10

A questo punto per riscontrare che tutto sia stato configurato correttamente, apri una finestra del terminale di Windows; digita “Java -version” e premi su invio per visualizzare a schermo la versione del JDK.

In Windows 8/7

In tutte le versioni precedenti di Windows, il phat per le varie relase del Java Developer Kit, va aggiunto in coda; tieni presente di tenere sempre in prima posizione la versione che vuoi usare di default.