Come installare Python

Questo articolo su come installare Python; lo troverai molto utile per chiarirti le idee e programmare sin da subito. A differenza di un PC Linux e di un Mac, su Windows le cose sono leggermente diverse. L’ interprete Python nella versione 2.7 che ci trovi di default su Linux e su Mac OS va aggiornato! Il codice scritto con questa versione non è compatibile al 100% con quello scritto in Python3.

Introduzione

Al contrario di un PC con sistema Linux e di un Mac, sui PC Windows non è previsto di default un installazione di Python. Per sapere se o quale versione di Python è installata sul tuo PC; apri una finestra del terminale su Mac e Linux o del CMD se hai Windows; poi digita python –version e premi Invio.

Come installare Python su Windows

Su alcuni PC Windows OEM dell’HP, Python è già installato di default; se non è il tuo caso puoi effettuare l’ installazione con un click direttamente da Microsoft Store. In alternativa; scarica l’ ultima versione di Python 3.10 premendo sul pulsante Download per Windows dal sito ufficiale (www.python.org). Avvia l’ installazione guidata con un doppio click del tasto sinistro del mouse sul file eseguibile; poi metti la spunta su (Add Python “versione” to PATH) nel Wizard e clicca su Install now.

Come installare Python su Windows
Installare Python su Windows

Installare Python su Mac OS

Nelle versione precedenti di Mac OS Big Sur; viene espressamente suggerito di usare Python3 al posto della versione “2.7” che serve per la compatibilità con il software legacy. Se Python3 per il Mac non è stato ancora installato; scarica l’ ultima versione dal sito ufficiale di Python per Mac OS ed avvia l’installazione guidata. Per capire quale versione di Python è installata sul tuo Mac, apri il terminale e digita Python –version e premi invio; se non noti la versione 3 in output sullo schermo digita Python3 –version per assicurarti che Python3 non è installato sul Mac con versione predefinita impostata sulla 2.7.

Come installare Python
Aggiornare Python su Mac OS

Installare Pyton3 su MacOS dal terminale

Ti sconsiglio se sei alle prime armi di cementarti con un installazione di Python3 su MacOS a riga di comando; sappi però che è possibile farlo. Avrai bisogno di installare un compilatore GCC che trovi x-code e della command line tool che necessita di un account sviluppatore. In alternativa potresti utilizzare una soluzione più leggera e compatta di x.code con osx gcc installer. A questo punto bisogna installare il gestore di pacchetti per Mac Homebrew. Il passaggio successivo è creare una variabile di ambiente quindi apri il terminale, digita quanto segue e premi invio

export PATH="/usr/local/opt/python/libexec/bin:$PATH"

A questo punto diamo il comando per l’installazione aggiungendo la versione esatta di Python che vogliamo installare

$ brew install python

A questo punto per gestire i tuoi progetti in ambienti vituali separati bisogna installare pipenv.

Installare Python su PC Linux

Per i sistemi Linux, come su Mac, anche qui è previsto il supporto a Python dal terminale; installa la build essential in caso di problemi e poi digita il comando sudo apt-get install python. Non dimenticare il comando sudo apt-get update e upgrade prima di procedere all’installazione.

Come installare Python su Ubuntu
Come installare Python su Ubuntu

I migliori editor per Python

PIP è il gestore dei moduli e IDLE è la shell di Python; puoi usare anche il CMD, PowerShell in Windows o il terminale in Linux e Mac ma per comodità è meglio un IDE o un editor. I migliori editor per scrivere codice in Python e che risultano più adatti, sono:

  • PyCharm
  • Visual studio Code
  • ATOM
  • Sublime Text

A questo punto dovresti aver capito “come installare Python” su PC o Mac e quindi non ci resta che salutarci; ti lascio con questo link dove troverai tutte le risorse utili per iniziare a studiare il linguaggio Python.

Installare Python in Cloud

Non penso che al momento potrebbe interessarti; tuttavia ti anticipo che si può installare Python anche in Google Cloud, Microsoft Azure ed Amazon AWS; solo per citare i principali partner per lo sviluppo e la distribuzione di APP scritte in Python su larga scala.

Articolo del 10 Nov 2021 di Romano Carmine