Home ›› Tecnologia

Come pagare con un telefono Android

La tecnologia stupisce sempre di più perché ha la capacità di migliorare e semplificare la vita e non è un segreto che è arrivata già da tempo a consentirci di fare acquisti “contactless” una magia che per quelli della mia età non si era mai vista prima per cui preso dallo stupore ho deciso di condividere la mia esperienza scrivendo questo articolo su come pagare con un telefono Android.

Introduzione

Non sono ne il primo e non sarò nemmeno l’ ultimo a spiegare come pagare con un telefono Android. Ci tengo a dire che andrò subito al sodo quindi per aprire questo articolo non userò parole come fino a pochi anni fa giusto per non essere frainteso dai futuri lettori come loro coetaneo o fuori dal tempo anche se sono sicuro che l’argomento resterà attuale ancora a lungo.

Tuttavia due brevi righe per riassumere la mia esperienza sono necessarie e mi sento di dire che fino a quando io ero adolescente potevi solo sognare di fare acquisti con il telefono e ti assicuro che per noi era fantascienza e questo mi rende fiducioso per il futuro per molte altre cose che allora si potevano solo sognare presto diventeranno realtà.

Requisiti per pagare con uno Smartphone Android

Se non è già presente sul tuo dispositivo la prima cosa da fare per abilitare un telefono Android agli acquisti contactless nei negozi che espongono il logo GPAY è scaricare l’App Wallet da Google Play. La seconda è avere una carta di credito o prepagata e la terza ed ultima cosa è quella di abilitare la funzionalità di NFC (Near Field Communication) la quale utilizza il segnale Wireless a corto raggio per comunicare con i dispositivi abilitati a breve distanza per lo scambio di informazioni e dati come il trasferimento di denaro.

Il Wallet

Puoi utilizzare diverse carte di credito o prepagate per popolare il tuo portafoglio “Wallet”, solo dopo aver fatto ciò e ammesso che il credito lo consenta potrai pagare con il tuo telefono Android. Nel paragrafo successivo per fare un esempio eseguirò la procedura per una PostePay ma una carta più tosto che un’altra non fa alcuna differenza.

Procedura

Apri l’App Wallet dalla Home Screen (la schermata principale) con un doppio tocco del dito sul display del tuo smartphone Android. Se non è presente sul dispositivo vai su Google play e digita GPAY nella casella di ricerca; non preoccuparti se troverai (Wallet), “GPAY” è adesso inclusa in Google WALLET. Premi sul pulsante Installa che trovi di fianco per avviare il download e l’installazione e al termine dell’operazione premi su Apri

Come pagare con un telefono Android
Google Wallet: Play Store

A questo punto tieni a portata di mano i dati della tua carta di credito e premi sul pulsante Aggiungi a Wallet. Nella schermata che si apre tra le varie opzioni premi su “Carta di pagamento” per avviare la procedura.

Google Wallet
Google Wallet option service

Nella nuova schermata:

Come pagare con un telefono Android
Google Play Service

A questo punto per pagare con il tuo Smartphone Android non ti resta altro che premere su Attiva NFC ed inquadrare il QR code sul POS del negoziante quando sei alla cassa.

Come pagare con un telefono Android
Google Wallet

Consigli preziosi

Per questioni di sicurezza ed evitare di farsi prosciugare il conto da criminali informatici è meglio disattivare l’ NFC al termine di ogni pagamento.

Articolo di Romano Carmine del 28 Dicembre 2023 ultima modifica del 16 Febbraio 2024
'