Come effettuare il backup su Android

Se vuoi capire come effettuare il backup su Android per il ripristino di dati e file, non preoccuparti; ti aiuterò a risolvere il problema spiegandoti tutto ciò di cui hai bisogno per farlo. La procedura di backup per smartphone Android si può appoggiare su diverse soluzioni che permettono di salvare dati, file e impostazioni veramente in modo facile e veloce. Fare una copia di backup con Android ci consente sia di ripristinare i file del telefono che di trasferirli su altri device con questo sistema.

Backup Android in Cloud

Google mette a disposizione uno spazio Cloud gratuito di 15 giga byte che puoi utilizzare anche per fare il backup del tuo smartphone Android; possiamo estendere questa offerta sottoscrivendo un abbonamento a pagamento tenendo presente che comunque è già ampiamente superiore allo spazio iCloud per gli iPhone di 5GB. Per fare una copia di backup possiamo anche installare applicazioni che troviamo in Google Play. La scelta spetta a te su quale strada prendere tra quelle indicate di seguito.

Come effettuare il backup su Android online

La procedura di backup per Android riguarda la funzionalità di backup dei miei dati che troviamo nelle impostazioni e comprende i dati delle applicazioni installate, password salvate delle reti Wi-Fi acquisite e di altre impostazioni per le configurazioni di Google; ad ogni modo ecco cosa fare!

  1. Collega il telefono ad internet con una connessione WiFi. Dal display, cerca l’ icona a forma di ruota dentata, poi clicca per aprire la schermata.
  2. Scorri le opzioni  fino alla voce Account e poi selezionala per aprire la nova scheda e clicca su Aggiungi account.
  3. Tra le opzioni che trovi, seleziona la voce Google! Nella nuova schermata ti verrà chiesto di inserire i seguenti dati: il tuo indirizzo e-mail; oppure il numero della scheda  telefonica.
  4. Se non hai un Account, ti sarà chiesto di crearne uno, viceversa se non sai come fare guarda questo  video dove è illustrata la procedura.
  5. Inserito l’indirizzo e-mail o il numero della tua scheda telefonica, Google chiederà di inserire la password; inseriscila e conferma su Avanti, poi accetta i termini del servizio e le norme sulla privacy cliccando su Accetta.

Backup automatico dei file

La funzione di Backup automatico di Android ci mette al riparo da possibili dimenticanze; ciò avviene se è attiva la voce ripristino automatico. Solitamente dovrebbe attivarsi quando si aggiunge l’ account a Google, quindi è meglio riscontrare che sia attivata ma se così non fosse?

  1. Accendi il telefono e poi aspetta che vengano caricate le App di sistema e nel display si vedano le icone;
  2. Collega il telefono ad internet con una connessione WiFi. Dal display, cerca l’ icona a forma di ruota dentata e poi clicca per aprire la schermata;
  3. Scorri le opzioni del menu della schermata che hai aperto fino a trovare la voce Backup e ripristino e poi selezionala premendo con il dito;
  4. Nella nova scheda trascina la levetta sulla destra per attivare la voce Ripristino automatico;

Attivata la procedura di ripristino automatico dei dati; quando si installa nuovamente un applicazione ripristina le impostazioni e altri dati di backup.

Come effettuare il backup su Android
Fare il backup con Smartphone Android.

Fare il Backup con il PC

Se per effettuare il backup su Android non vuoi utilizzare il cloud; sappi che di tutti i maggiori produttori di smartphone hanno rilasciato Il software per fare la copia dati dal PC:

Conclusioni

la configurazione per fare il backup di uno smartphone Android per dati, App, password WiFi e di altre impostazioni è terminata. Adesso potrai ripristinare in caso di necessità le copie sui dispositivi con sistema operativo Android per (15 GiB); grazie a Google Drive.