Aggiornare Windows 7 a Windows 8

Aggiornare Windows 7 a Windows 8 non è un obbligo ma più tosto una necessità se vuoi ricevere gli aggiornamenti per il sistema operativo. Dal 14 gennaio del 2020 Windows 7 non è più supportato da Microsoft; quindi si rischia di mettere a repentaglio la sicurezza del PC se non aggiorni il sistema. Oltre agli aggiornamenti del software di sistema; non si ricevono nemmeno quelli per la sicurezza e ne il supporto tecnico. Sulla base di quanto detto; conviene quindi, se non passare già a Windows 10, quanto meno a Windows 8.

Il software

Il software per aggiornare Windows 7 a Windows 8 è il “Windows USB/DVD Download Tool”; è uno strumento di Microsoft (gratuito) che consente di installare il sistema operativo sul PC. L’ utility serve a creare una Flash USB che dovrà essere (non inferiore ai 4 GiB e vuota) per installare il sistema operativo o un DVD se si intende usare il lettore del PC; oppure di passare da Windows 7 a Windows 8.1 senza il boot.

I requisiti di sistema

I requisiti di sistema per installare Windows 8 sul PC, dovrebbero essere già compensati se hai Windows 7; tuttavia potresti aver già fatto uno o più aggiornamenti da un PC con XP o Vista e quindi è meglio riscontrare il tutto per essere sicuri che il computer sia munito di:

La copia del sistema

Prima di aggiornare il sistema operativo da Windows 7 a Windows 8; per sicurezza è opportuno fare una copia di Backup! Dopodiché scarica prima la ISO del sistema in base all’architettura del tuo PC (32/64 bit) e poi il Windows USB/DVD Download Tool. Avvia l’ utility e:

  1. Premi sul pulsante Sfoglia, seleziona il Path della ISO e fai clic su Apri.
  2. Seleziona il drive che intendi utilizzare (USB o DVD).
  3. Elimina tutti i file dall’unità facendo clic su Cancella.
  4. Al messaggio di eliminazione dei file dal drive premi su Si.
Creare una Flash USB

A questo punto possiamo evitare di fare il boot per aggiornare il sistema a Windows 8 ma se non riesci ad aprire la Flash USB o il DVD masterizzato; scarica un software per la lettura dei dischi virtuali.

Aggiornare Windows 7 a Windows 8
Aggiornare Windows 7 a Windows 8

Tutto ciò che bisogna fare per installare il sistema operativo senza configurare il bios e fare il boot è doppio clic sul file (setup.exe) e poi nella finestra del Windows Media Creation Tool:

Fatto! A questo punto bisogna solo aspettare il termine delle operazioni ed effettuare le configurazioni di sistema.

Installare Windows 8 da USB

Installare Windows 8 da USB potrebbe essere necessario modificare ordine di avvio nel PC; per fare ciò, accendi il computer tenendo già inserita la chiavetta USB e premi il tasto F2 o F10 a seconda del PC. Nella scheda (Boot) del Bios usa le freccette della tastiera per selezionare la voce USB e premi il tasto F6 per posizionarla in prima posizione; salva le impostazioni con F10 e riavvia il PC premendo su Invio. La procedura di installazione di Windows da questo punto in poi è la stessa che abbiamo già visto ma tieni presente di decidere se mantenere tutti i file e software installato sul PC oppure no; optando per una installazione personalizzata invece di un aggiornamento.

Installare Windows 8 da USB

Come aggiornare Windows 7 a Windows 8 da DVD

Cambia poco o nulla se non vuoi installare il sistema da USB ma da DVD, la procedura di aggiornamento da Windows 7 a Windows 8 è la stessa! il discorso è differente se effettui le operazioni da Linux o Mac per installare Windows 8 su un altro PC; perché Windows Download USB/DVD Tool non è compatibile con questi sistemi.

Creare un DVD di avvio

In Windows 7 puoi masterizzare la ISO su DVD cliccando con il tasto destro del mouse sul file per aprire il menu opzioni; poi clicca su “Apri con” ed infine fai clic su Masterizzatore immagini disco di Windows.