Come creare un tema child in WordPress

Se stai cercando di capire: “come creare un tema child in WordPress” per effettuare personalizzazioni al tuo sito, allora mettiti comodo e continua a leggere. A differenza dei siti fatti a mano, WordPress ci consente di creare un tema child personalizzato sulla base di quello installato in pochi minuti e qualche riga di codice. Per avere una dimostrazione pratica non resta altro che continuare a seguire le istruzioni che trovi di seguito.

WordPress

Utilizzando WordPress per creare il proprio sito, i benefici sono tanti ma per distinguerlo dagli altri è necessario capire come creare un tema child; questo perché:

il CMS è un software, ed in quanto tale pone tutti coloro che lo utilizzano sullo stesso piano a partire dai temi gratuiti a disposizione.

A nessuno piace ritrovarsi siti copia in giro per il Web giusto? Il tema di un sito, rispecchia lo stile di chi lo crea e WordPress offre veramente una vasta scelta di temi gratuiti, coprendo qualsiasi settore; tuttavia, questo potrebbe non bastare e quindi si interviene manualmente per curare quei dettagli che fanno la differenza per il successo di un sito.

Come creare un tema child in WordPress

Perché creare un tema child?

La risposta sul perché creare un tema child è molto semplice, basta pensare alla possibilità di personalizzare il design senza intaccare il tema installato; inoltre questa non è l’unica libertà che possiamo prenderci, WordPress ci permette di aggiungere nel tema child, funzioni create da noi. In pratica utilizzando un tema child possiamo spingerci oltre facendo delle vere e proprie sperimentazioni sul codice senza correre alcun rischio danneggiando il tema originale.

Quando creare un tema Child in WordPress

Il tema figlio, tradotto in inglese (Child Theme),  in WordPress, va ad emulare quello installato di riferimento ed è utilissimo per i seguenti motivi,

  1. consente di lavorare su stili e funzioni senza sporcare il tema padre e non andranno perse le modifiche qualora fosse rilasciato un’aggiornamento del tema.
  2. possiamo vedere l’anteprima delle modifiche proprio come quelle apportarle al tema padre.

In WordPress troviamo installati di default tre temi ed in questa guida descrivo come creare un tema child per twenty seventeen.

Come creare un tema child in WordPress

Prima di entrare nel vivo della procedura di questa guida su (come creare un tema child in WordPress) è bene prestare attenzione a quanto segue! Fare per sicurezza una copia di backup del sito e poi effettuare le operazioni sul server locale prima di caricalo su quello remoto. Dopo le opportune precisazioni creiamo ora il tema child nel seguente modo:

add_action ('wp_enqueue_scripts', 'miostyle');
function miostyle() {
wp_enqueue_style ('parent-style', get_template_directory_uri() . '/style.css');
} 

adesso salviamo il file e poi creiamo un foglio di stile dove apportare tutte le modifiche al design del tema, nominandolo style.css; ed inseriamo quanto segue prima di salvarlo.

 /*
Theme Name: Nome del tema
Theme URI: http://miosito.it/twentyseventeen-child
Description: tema child WordPress personale
Author: nome autore
Author URI: http://miosito.it
Template: twentyseventeen
Version: 1.0.0
Tags: Inserire qui i tags del sito!
Text Domain: twentyseventeen-child
*/

Infine inserisci le personalizzazioni che preferisci nel foglio di stile e salva il file nella cartella del tema child; sappi però che se preferisci puoi sempre consultare la giuda ufficiale su come creare un tema child.

Riscontro sulla creazione del tema child

A questo punto che abbiamo visto come creare un tema child in WordPress; assicuriamoci che tutto sia stato fatto al meglio, anche se ci viene segnalato subito se qualcosa non va.

Conclusioni e consigli

Questa guida su come creare un tema child WordPress finisce qui e non resta altro che fare clic su Attiva per impostarlo; sappi però che se stai accingendoti a fare le prime sperimentazioni, ti consiglio di farle sul server locale prima di caricare su quello remoto.

Articolo del 26 Mag, 2018 categoria: CMS

Tag#