Come formattare Android

In questo articolo ti spiego come formattare Android. Questa procedura è valida per qualsiasi dispositivo smartphone, Tablet o Laptop (un computer appartenente alla fascia dei portatili) con il sistema operativo Android; solitamente la formattazione diventa necessaria quando ci si appresta a vendere il dispositivo o sono visibili dei rallentamenti e malfunzionamenti del sistema.

Azioni preliminari

Prima di formattare Android (procurati una copia completa di backup) in modo da poter ripristinare file, Applicazioni e le impostazioni sul dispositivo. Tutti i sistemi Android offrono la funzionalità di backup di Google Drive; inoltre vi sono tante soluzioni gratuite scaricabili da Google Play.

Drive Android Backup

La procedura di backup dei dati, Applicazioni, password Wi-Fi e di altre impostazioni per i dispositivi con sistema Android online con Google è la seguente:

  1. Collega il telefono ad internet con una connessione WiFi. Dal display cerca l’ icona a forma di ruota dentata e poi clicca per aprire il menu impostazioni.
  2. Scorri le opzioni dalla schermata che hai aperto fino a trovare la voce Account e poi selezionala con il dito; nella nova scheda clicca su Aggiungi account.
  3. Tra le opzioni seleziona la voce Google e nella nuova schermata ti verrà chiesto di inserire: il tuo indirizzo e-mai o il numero telefonico del tuo telefono.
  4. Nel caso tu non avessi già creato in precedenza un account; Google ti chiederà di crearlo.
  5. Inserito l’ indirizzo e-mail o il numero di telefono Google chiederà di inserire la Password per il backup; poi clicca su Avanti.
  6. Prendi visione dei termini di servizio e le norme sulla privacy e clicca su Accetta per terminare le operazioni.
Come formattare Android
Icona delle impostazioni

Fare il Backup prima di formattare Android da PC

Se vogliamo procurarci una copia dei file e delle App dello smartphone con il PC prima di formattarlo possiamo utilizzare i seguenti software:

Come formattare Android

Terminate tutte le operazioni preliminari di sicurezza standard adesso puoi entrare nel vivo della procedura su come formattare Android; ricorda che con questa operazione cancellerai tutte le applicazioni scaricate e tutte le configurazioni, riportando il dispositivo allo stato di fabbrica; ciò nonostante se ti appresti a cedere a terzi il tuo dispositivo ti consiglio di effettuare il Wiping in modo da rendere irrecuperabili i dati eliminati anche con tecniche avanzate o software sofisticati.

Procedi andando nelle impostazioni tramite l’icona a forma di ruota dentata presente sul display tra le applicazioni installate sul device e seleziona le voce Backup e Ripristino e poi Ripristino dati di fabbrica; adesso digita il PIN di sblocco del dispositivo, poi pigia sulla voce Ripristina telefono e premi su Cancella tutto per avviare la formattazione della memoria interna.

Come formattare Androi: Immagine illustrativa schermata di backup di uno smartphone Android
Schermata di backup di uno smartphone Android.

Formatto Android e la scheda esterna?

La procedura per formattare Android include anche la possibilità di eliminare i file dalla memoria espandibile; il sistema dovrebbe rilevarla in automatico e consentirti di cancellare anche il contenuto della micro-SD. Seleziona con il dito la voce relativa per l’ eliminazione; mentre se il sistema non rileva in automatico la scheda bisogna agire manualmente dal menu impostazioni e poi a seconda della versione del sistema vai su (Memoria o Archiviazione) e poi USB; infine su Scheda SD cliccando sul pulsante in alto alla voce Formatta come memoria portatile o Formatta a seconda del dispositivo e del sistema Android.

Avviso

Dopo questo ultimo passaggio la memoria espandibile se impostata come primaria dovrà essere reimpostata come tale nel caso di un nuovo utilizzo dopo aver “formattato Android”; altrimenti il sistema la rileverà come secondaria.

Conclusioni

Quando avrai avviato il ripristino alle impostazioni di fabbrica dello smartphone dovrai aspettare affinché la procedura di formattazione su Android sia terminata; durante questa operazione, sullo schermo del dispositivo dovrebbe apparire una schermata con il logo del robottino verde sullo sfondo e delle scritte in lingua inglese che si susseguono in modo sequenziale; niente paura si sta solo riconfigurando il sistema Bene ora sai come formattare Android e riportarlo alle impostazioni di fabbrica per ogni tipo di dispositivo.