Come installare Windows 7

In questa guida descrivo nel dettaglio come installare Windows 7 che a differenza delle versioni successive non dobbiamo preoccuparci del nuovo bios; la procedura può essere definita in tre passaggi: backup, formattazione ed installazione. Il backup completo nel caso di un aggiornamento del sistema ci mette al riparo da spiacevoli sorprese se qualche cosa andasse storto; consentirci di ripristinare i file. Viceversa, nel caso di un nuovo computer dove abbiamo acquistato i componenti e li stiamo assemblando per procedere poi alla prima installazione; possiamo anche preoccuparci in seguito per il backup, dato che oggettivamente non vi sono attività da salvare.

come installare windows 7

Installare Windows 7: Immagine illustrativa

Requisiti di sistema

I requisiti di sistema per Windows 7 sono molto abbordabili almeno che non si disponga di un computer datato; tuttavia bisogna riscontrare se i requisiti di sistema  elencati di seguito sono soddisfatti:
  • Un processore a 32 bit (x86) o a 64 bit (x 64) da 1 GHz o superiore
  • almeno 1 giga byte (GB) di RAM (32 bit) o 2 GB di RAM (64 bit)
  • non meno di 16 GB di spazio disponibile su disco (32 bit) o 20 GB (64 bit)
  • Componente grafico DirectX 9 con driver WDDM 1.0 o versione successiva.

Come installare Windows 7

Dopo aver riscontrato i requisiti di sistema si può proseguire procurandosi il dischetto d’istallazione del sistema operativo, oppure procurarsi l’immagine ISO masterizzata. In windows 7 per la versione Retail  è possibile reperire il sistema dal sito ufficiale della Microsoft inserendo la Product key; è un codice univoco di 25 caratteri che viene assegnato ad ogni sistema  operativo venduto. Questo codice serve per l’attivazione e l’autenticazione del sistema il quale attesta la proprietà della licenza d’uso da parte del licenziatario che in questo caso e Microsoft. Per scaricare la copia del sistema dal sito della Microsoft hai bisogno del programma gratuito USB/DVD Download Tool.

Adesso che hai tutto quello che ti serve, puoi installare il tuo sistema operativo. Prima di avviare il computer: inserisci il DVD o la chiavetta Flash USB e prosegui; vedrai questo messaggio nello schermo.

Come installare Windows 7: Immagine di boot non visibile: aggiornare il browser

Il boot

Prosegui premendo qualsiasi tasto della tastiera e poi apparirà il modulo per la procedura guidata che prima ti chiederà di formattare il disco e poi ti farà continuare con l’istallazione; sappi che a differenza di un’aggiornamento ad una nuova versione nel caso di una istallazione pulita dovrai formattare il disco. Per preparare il disco segui le indicazioni del Windows media tool a schermo. Se al’accensione del computer non accade nulla allora devi modificare l’ordine di avvio nel bios come indicato di seguito.

Modificare l’ordine di avvio nel Bios

A differenza del nuovo Bios Uefi per accedere al vecchio Bios a tecnologia Legacy è molto semplice:

  1. Accendi il computer, premi il tasto F2, CANC, o F10 in base al computer che hai in dotazione.
  2. Entrato nel bios nella sezione Advanced seleziona Boot Order.
  3. Adesso cambia l’ordine d’avvio del computer posizionando in prima posizione  USB-DRIVE se farai un’installazione via Usb; oppure CD-ROM se userai il DVD masterizzato.
  4. Infine salva le nuove impostazioni con Save and exit e poi lascia ripartire il computer per avviare la procedura guidata creando la partizione del disco in formato “Ntfs” prima di partire con l’installazione.

Dopo aver installato windows 7 ricorda che potresti aver bisogno di installare i driver mancanti; Windows copre gran parte di questo problema ma in tal caso assicurati che per il tuo computer siano disponibili per il download dal sito ufficiale del venditore.

Versioni OEM

Le versioni di Windows OEM a differenza delle Retail sono quelle rilasciate dal produttore del computer in concordato con la casa produttrice del software; all’interno del sistema operativo troviamo un programma di utility; in  Acer: Recovery  Management, in HP Recovery Manager e Asusus Manager Backup & Recovery Qualunque sia il brand del tuo computer per identificare l’utility sicuramente cerca qualcosa che comprende la parola Recovery all’interno del menu principale. Questo programma ci permette di riportare il computer per quanto riguarda la parte software alle impostazioni di fabbrica. La procedura per effettuare una nuova installazione del sistema si chiama proprio: Riporta il computer alle impostazioni di fabbrica.

Come funziona il Recovery Utility nelle versioni OEM

Il funzionamento e molto semplice, la versione del computer OEM ha una partizione del disco dove e salvata l’immagine del sistema operativo. Tramite l’avvio della funzionalità di Recovery Utility: il computer installa nuovamente il sistema operativo; nota però che se il disco si rompe e non hai mai fatto una copia del sistema non potrai più ripristinarlo.