Come installare Windows 8

Se vuoi cambiare il tuo sistema operativo Microsoft e ti interessa capire come installare Windows 8 sul PC; sia per un aggiornamento da una versione precedente, mantenendo software e file, che per una nuova installazione, in questa guida descrivo la procedura di installazione.

Consigli e Preliminari

Prima di aggiornare il sistema ad una nuova versione è doveroso fare un backup completo; la stessa Microsoft consiglia di effettuare questa operazione su un disco di archiviazione esterno. Per installare Windows 8 bisogna procurarsi l’immagine ISO dal sito ufficiale. Si può scaricare la copia del sistema operativo utilizzando l’ utility (Windows USB/DVD Download Tool; un software gratuito che consente di creare supporti d’ installazione per Windows, direttamente dal proprio PC, per Usb o DVD (da masterizzare quest’ ultimi). Durante l’ installazione bisogna inserire la Product-key di 25 caratteri, quindi assicurati esserne già in possesso.

Installare nuovamente Windows 8 su un PC

Se hai già un PC con sistema Windows 8 e vuoi effettuare nuovamente l’installazione, sappi che i computer di ultima generazione sono muniti di UEFI; un BIOS moderno e con sistemi di protezione più avanzati come il Secure boot ma per cambiare l’ ordine d’ avvio si accede dalle impostazioni.

Come installare Windows 8

A questo punto, dovresti esserti procurato la copia del sistema operativo e quindi possiamo iniziare a pensare “come installare Windows 8”. Prima di mettere a fuoco la procedura d’ installazione per Windows 8, mettiamo in chiaro se vogliamo fare:

Per quanto riguarda l’ installazione su un PC Windows con bios UEFI, nonostante la compatibilità tra sistemi Microsoft, assicurati che sia disattivato l’ avvio rapido nelle impostazioni; altrimenti si rischia non poter effettuare una nuova installazione di Windows 8 o versione successiva.

Quindi se il tuo computer ha un Bios UEFI; per cambiare l’ ordine di avvio procedi nel seguente modo:

  1. Posizionandoti con la punta del mouse in alto sul bordo destro dello schermo e trascina il puntatore verso il basso per aprire il menu Start; prosegui posizionandoti in Cerca.
  2. Adesso digita Impostazioni e seleziona Impostazioni PC tra i risultati della ricerca.
  3. Nella schermata che si apre, seleziona Aggiorna e ripristina, poi dalla barra laterale sinistra clicca sul bottone Riavvia ora sotto la voce Avvio avanzato; poi clicca l’icona Risoluzione dei problemi.
  4. Arrivato a questo punto vai su Opzioni avanzate, poi su Impostazioni firmware UEFI e pigia sul pulsante Riavvia, adesso potrai accedere alla configurazione del UEFI.
  5. A questo punto spostati alla voce Security con il tasto Tab; oppure con le freccette della tastiera e premi Invio se la scheda non si è aperta in automatico.
  6. Infine sempre con le freccette o con il tasto Tab seleziona  la voce Secure Boot ed impostala su Disable; salva le nuove impostazioni con save and exit.
  7. lascia ripartire il computer tenendo già inserito la Flach USB o il DVD e segui la procedura guidata.
Come installare Windows 10
Scheda di configurazione del Bios Uefi

Installazione di Windows 8 da versione precedenti

L’istallazione di una versione di Windows 8 su un PC che non è provvisto di un bios UEFI è più semplice; in questo caso abbiamo bisogno di cambiare solo le impostazioni d’ avvio del computer in questo modo:

  1. Accendi il computer e prosegui come riportato, premi il tasto F2, CANC, o F10 in base al computer che hai in dotazione.
  2. Entrato nel bios nella sezione Advanced seleziona Boot Order e alla apertura della scheda di configurazione cambia l’ordine di avvio del computer con  USB-Drive; oppure CD-ROM in prima posizione a seconda se tu voglia lanciare il sistema con DVD O USB.
  3. Infine salva le nuove impostazioni con save and exit, lascia ripartire il computer avendo già inserito la Flach USB o il DVD e segui la procedura guidata.
Come installare Windows 8

Versioni OEM

Le versioni OEM sono quelle che vengono rilasciate dal produttore del computer in concordato con la casa produttrice del sistema operativo. Internamente al sistema operativo troviamo un programma di utility che in Acer si chiama: Recovery  Management; mentre in HP si chiama Recovery Manager; (vi invito a trovare il nome assegnato dal brand del vostro computer se diverso da quelli indicati), sappiate che sicuramente il nome dell’utility comincerà o finirà con la parola Recovery.

Come funziona il Recovery utility

Questo programma ci permette di riportare il computer allo stato delle impostazioni di fabbrica. La procedura automatica all’interno del modulo del programma che dobbiamo seguire si chiama proprio così:

riporta il computer alle impostazioni di fabbrica.

Il funzionamento della recovery utility per le versioni OEM è molto semplice; in una partizione del disco è salvata una copia del sistema operativo. Tramite l’avvio del programma di Recovery Utility, il quale comprende diversi tipi di ripristino del sistema; il computer effettua una nuovamente l’ installazione di Windows 8.