Creare una Gif animata con Gimp

Se vuoi animare foto e non sai come fare sappi che creare una Gif animata con Gimp è gratuito, semplice e professionale. Animare un immagine senza programmi di grafica adeguati è impossibile ma Gimp è tra i pochi software gratuiti per creare immagini animate; tutto ciò senza nulla togliere ai mostri sacri della grafica come Photoshop.

Introduzione a Gimp

Essendo un programma scaricabile gratuitamente, creare una Gif animata con Gimp lo rende anche più bello. Gimp è l’ acronimo di (Gnu Image Manipulation Program), anche se gratuito, riesce a coprire tutte le necessità che si pretendono da un software di grafica. Scritto in linguaggio c; disponibile per tutti i sistemi operativi è sicuramente uno dei migliori programmi di grafica gratuiti  disponibili in rete.

Come animare le immagini

Animare le immagini con Gimp; come tutti i programmi di grafica che coprono la funzionalità di animazione delle immagini, prevede due modalità:

In pratica possiamo creare i file con le funzioni offerte dal programma, mentre per le immagini già pronte, bisogna solo importarle nel progetto ed effettuare i passaggi che sto per indicarti.

Come creare una Gif animata con Gimp

Entriamo nel vivo della procedura di questa guida su “come creare una Gif animata con Gimp” preparando due immagini e poi segui questi passaggi:

  1. Avvia Gimp e con la punta del mouse vai su File e fai clic.
  2. Clicca su Apri come livelli e seleziona le immagini che hai già preparato o creato per importarle.
  3. Continua pigiando su File, trova e fai clic su l’ opzione Esporta come per aprire la finestra di Esporta immagine
  4. Fai clic in basso a destra su Tutte le immagini esportabili e tra l’ estensioni seleziona il formato Gif; poi conferma con un clic del tasto sinistro del mouse.
  5. Dalla finestra Esporta immagine come GIF spunta sui flag Come animazione e Ciclo perenne, poi imposta Millisecondi a 1000 e clicca su Esporta.
Creare una gif animata con Gimp
Esempio di animazione immagine

Consigli per creare immagini animate

Quando si crea una sequenza d’ immagini animate è buona norma che queste siano della stessa misura; inoltre quando effettui il salvataggio con Gimp assicurati che il nome file sia seguito da estensione .gif, altrimenti inseriscila manualmente.

Conclusioni su come creare una gif animata 

Se hai eseguito tutti i passaggi correttamente a questo punto puoi affermare di sapere “come animare le immagini con Gimp”; no? Quindi per averne la certezza non resta altro che fare doppio clic sul file per visualizzare a schermo l’ immagine animata.

Articolo del 28 Lug, 2018 categoria: Gimp

Tag#