Come guadagnare con la pubblicità

Se vuoi incrementare il fatturato della tua azienda o il tuo reddito personale in questa guida su come guadagnare con la pubblicità troverai tante informazioni utili al tuo scopo. Per rendere redditizie le tue attività rispetto al passato hai innumerevoli opportunità. Grazie alla pubblicità online puoi partire da zero anche se non hai a disposizione ingenti mezzi economici per farlo. Premesso che apriremo solo una breve parentesi sui mezzi pubblicitari tradizionali il resto dell’articolo si basa sui metodi di ultima generazione per guadagnare online dalla pubblicità.

Quali sono i metodi per guadagnare con la pubblicità?

Ho un passato alle spalle da venditore di successo e uno spiccato senso per gli affari ma tuttavia anche io ho ancora molto da imparare! In questo articolo ho riassunto tutti i mie anni di studio e di esperienza che potranno esserti utili. Riassumo tutto in due metodi (attivo e passivo) che hanno lo stesso principio di base e cioè quello di fare soldi con la pubblicità.

  • Il metodo passivo richiede un forte impegno personale ma non ha bisogno di grossi investimenti di tipo finanziario per essere utilizzato; bastano un PC e spesso anche solo un Smartphone per iniziare. Si usa per pubblicizzare prodotti e servizi altrui grazie alla creazione di contenuti per il WEB tramite Blog, siti Web o piattaforme di V-Blog come YouTube per esempio.
  • La pubblicità che utilizza il metodo attivo in genere è lo strumento preferito da aziende di beni e servizi per pubblicizzare la vendita dei loro prodotti. Richiede un investimento importante per l’acquisto di spazi pubblicitari su piattaforme WEB o palinsesti pubblicitari ma il riscontro è immediato.

Come avrai capito niente è gratis in questo mondo e nulla è immediato come nei sogni. Per raggiungere il successo oltre alla dedizione serve un progetto serio e una strategia vincente come in tutte le cose.

Come guadagnare con la pubblicità
Come guadagnare con la pubblicità

Come aumentare il fatturato con la pubblicità ?

A tal proposito se sei un artigiano o una piccola azienda potrebbe tornarti utile creare un catalogo prodotti per iniziare a condividerlo. Viceversa se non hai problemi di budget e liquidità solo per fare qualche esempio, puoi abbinare alle campagne pubblicitarie su internet di

a quelle di un palinsesto televisivo italiano di tutto rispetto. Per creare la tua campagna pubblicitaria su internet per prima cosa bisogna registrarsi alla piattaforma; aggiungere i dati di fatturazione e un metodo di pagamento. Mentre per creare le inserzioni da pubblicare si utilizza il software che la piattaforma mette a disposizione comprensiva di assistenza in caso di bisogno.

Quanto si guadagna con la pubblicità su internet ?

Utilizzare un metodo passivo per guadagnare con la pubblicità online non vuol dire che ci costa meno anzi! Ti garantisco che creare contenuti da monetizzare su internet non è un gioco da ragazzi. Diffida di quelle pubblicità che promettono arricchimenti facili su internet! Tuttavia esiste un metodo per guadagnare online facendo ciò che si ama, solo così riuscirai a non sentire il peso della fatica che ci vuole per tirarci fuori uno stipendio a fine mese dal WEB.

Piattaforme per guadagnare con la pubblicità online

Se non sei quel tipo di persona che non ha ne arte ne parte e vuoi metterti in discussione condividendo la tua passione con gli altri su internet; ti faccio presente che esistono diversi modi per farlo senza spendere soldi e di seguito te ne elenco alcuni:

  • Per fare il creator su Instagram devono seguire il regolamento di meta che disciplina contenuti, temi trattati e rapporti con i brand interessati all’acquisto di campagne pubblicitarie, il regolamento sui tipi di contenuto idonei alla pubblicazione di annunci si applicano anche agli account business.
  • I requisiti per l’ adesione al programma di monetizzazione per gli Influencer di Tic Toc sono all’incirca 10.000 follower e 100.000 visualizzazioni in 30 giorni.
  • Con Blog e siti per il Web se aspiri a diventare un divulgatore con la creazione di contenuti di autore le cose sono leggermente diverse, la maggior parte dei sistemi si basa sul principio delle visualizzazioni e dei click sui banner pubblicitari
  • YouTube per i video se vuoi diventare un creator; occorrono almeno 1000 iscritti e 4000 ore di visualizzazioni per poter iniziare a monetizzare i tuoi contenuti.
  • Udemy la piattaforma per chi insegna dove caricare video tutorial da monetizzare con la vendita di video corsi dedicati agli studenti sulle materie trattate.
  • Twitch è una piattaforma di live stream nata per il Gaming ma che accoglie anche canali di musica, cinema e serie TV. Consente di guadagnare con affiliazioni, abbonamenti, pubblicità, bit e merchandising. Per monetizzare occorrono almeno 500 minuti di trasmissione e 7 giorni di trasmissioni uniche negli ultimi 30 giorni, almeno 3 spettatori simultanei e 50 follower

Questi erano solo alcuni esempi ma esistono molte altre piattaforme WEB per monetizzare contenuti oltre a Google. Tieni presente che la differenza sta nei numeri.

Guadagnare con la pubblicità su Blog e siti Web

Prima di lasciarci, se non sai come si crea un blog non trovare scuse per tirarti indietro; sappi che puoi creare un blog su Google gratis in pochi click o su Altervista ed iniziare a scrivere contenuti da monetizzare. Attiva la richiesta di monetizzazione e segui le indicazioni per la monetizzazione.

Nuove funzioni per monetizzare con YouTube

Per quanto riguarda YouTube è stata creata una nuova funzione per i video brevi da Smartphone per condividere le storie come TiK Tok e Instagram. Quindi non hai scuse crea il tuo pubblico e monetizza i tuoi contenuti con la pubblicità dei banner di Google. Ricorda che bisogna di lavorare tanto per portare traffico sui tuoi canali, quindi ci vorrà tempo non è qualcosa che viene su dall’oggi al domani.

Articolo del di