I cicli iterativi del linguaggio C: introduzione

Se dopo aver assimilato i concetti base in C vuoi capire quali sono I cicli iterativi del linguaggio C per creare istruzioni ripetitive nel codice; in questo articolo, ti elenco quali sono, quanti ne sono e come andrebbero implementarli “strutturarli” al meglio, nel codice di un programma.

Introduzione ai cicli

I cicli iterativi del linguaggio C fanno parte di quelle istruzioni iterative, chiamate anche (di ciclo), previste in tutti i linguaggi di programmazione moderni; consentono al programmatore di inserire nel codice funzioni che eseguono più istruzioni fino al verificarsi di determinate condizioni. Sono molto utilizzate, consumano un solo Bit in memoria perché accettano solo due stati (Vero o Falso).

I cicli iterativi del linguaggio C

I cicli di iterazione del linguaggio C possono essere applicati al codice di un algoritmo d’intelligenza artificiale se pur con difficoltà; a differenza di Python il quale sembra essere il più indicato. Certo è che quando si parte con un progetto si punta sul linguaggio e gli strumenti più consoni per realizzarlo! Per capire meglio basti pensare semplice algoritmo per la guida automatica utilizzando un ciclo con:

I cicli iterativi del linguaggio C
Ipotetico schema di un ciclo iterativo del linguaggio C

In questo caso un ciclo per iterare sulle uscite, probabilmente sarebbe la soluzione più appropriata! Tuttavia il codice è poesia.

I cicli di iterazione del linguaggio c

Come in tutti i linguaggi di programmazione che li prevedono; i cicli del linguaggio C sono:

Conclusioni

In questa introduzione al linguaggio C; abbiamo fatto un po di chiarezza sui cicli e come poterli gestire al meglio al di la di un semplice contatore o di una sveglia che fa bip. Come sempre in questi casi il migliore amico è sempre un buon libro.